Partecipa al sondaggio per monitorare l’impatto socio economico del progetto U-Savereds sulla popolazione e sui servizi ecosistemici.

L’approccio dei servizi ecosistemici consente di valutare gli impatti provocati dalle IAS sia a livello ecologico che economico, assumendo che ogni cambiamento dal punto di vista ecologico va ad influenzare i processi ecosistemici, e quindi, indirettamente anche il benessere umano. Ecosistemi sani possono offrire un contributo significativo, proprio perché i loro servizi, gratuitamente utilizzati dall’uomo, rappresentano un importante fattore economico. L’identificazione dei danni ecologici ed economici e la stima della loro portata è un primo passo funzionale alla caratterizzazione complessiva dell’impatto determinato dalle IAS. Nel caso del presente progetto, due sono gli ecosystem service interessati: supporting services e cultural services.

Il monitoraggio dell’impatto socio-economico e sui servizi ecosistemici, è valutato mediante indici qualitativi e, ove possibile quantitativi, attraverso:
– andamento del numero di richieste di danni a coltivazioni e comparti forestali ascrivibili a scoiattolo grigio, in relazione al numero di richieste danni complessive da fauna selvatica e al numero di richieste effettivamente indennizzate dalla Regione Umbria (supporting services);
– analisi delle risposte ai questionari (azioni A4 e D2), nei quali vi saranno alcune esplicite domande riferite alla percezione del danno all’agroecosistema (reale e potenziale) da scoiattolo grigio da parte della popolazione locale (supporting services);
– creazione di un sondaggio pubblico on-line mediante mail e sito web per valutare l’impatto sui cultural services.

Per partecipare al sondaggio https://goo.gl/forms/toKwyQLW6G9qiJU42